Colloquio Skype

Oggi, grazie alla diffusione delle tecnologie, oltre che alla globalizzazione crescente dell’economia, è comune sostenere colloqui in videoconferenza e il programma certamente più utilizzato allo scopo è Skype. Immaginate di avere inviato la vostra candidatura a un’azienda, che non ha sede nelle vicinanze del vostro luogo di residenza e che siate stati prescelti, almeno per effettuare il primo passo di selezione.

Risulta essere molto probabile che il selezionatore, vi telefoni, comunicandovi giorno e ora per sostenere un colloquio su Skype. Qualcuno potrebbe pure chiedersi cosa sia, ma la domanda non sarebbe lecita ai giorni d’oggi. Trattasi di un programma per chattare e fare chiamate video a costo zero. La prima cosa che dovreste fare, ancora prima di inviare il vostro curriculum e lettera di presentazione, è creare un account Skype, indicandolo tra i vostri dati personali. Per farlo, basta semplicemente inserire un vostro indirizzo mail e scegliere un nickname da utilizzare per le conversazioni con altre persone. Visto che, come nel caso in esame, Skype può essere utilizzato a fini professionali, il nostro consiglio è di utilizzare nickname seri. Evitate di presentarvi al vostro potenziale datore di lavoro come fragolina88, perché iniziereste la conversazione con il piede sbagliato.

Vediamo come si sostiene un colloquio di lavoro su Skype. Non è la fine del mondo, come non è nemmeno farlo di presenza, ma l’importante è non prendere la cosa alla leggera. Il fatto che un colloquio si tenga in chat video non significa che sia meno serio di uno in cui dovreste presentarvi di persona. Se avete compreso questo punto, sareste anche voi concordi che sia assolutamente necessario presentarsi con un aspetto attento e vestiti in maniera adeguata. Per intenderci, se siete un uomo dovrete farvi la barba, pettinarvi bene, magari togliere dal viso e altre visibili del corpo piercing o accessori eccessivi e vistosi, mentre se siete una donna, valgono le stesse raccomandazioni.

L’abbigliamento, dicevamo, deve essere adeguato. Ora, il rischio insito in una conversazione Skype sta nel vestirsi in maniera ineccepibile, ma solo dalla vita in su, pensando che tanto, stando seduti, il vostro interlocutore non sarà in grado di vedervi al di sotto di essa. Niente di più sbagliato, perché nessuno è in grado di sapere cosa possa accadere in fase di colloquio. Se per una qualsiasi ragione dovreste alzarvi, magari per prendere un oggetto di utile? Fareste una magra figura, che potrebbe essere evitata, semplicemente indossando un abbigliamento consono dalla testa ai piedi.

Fatto presente che l’aspetto è importante, al pari di un colloquio fisico, bisogna adesso premettere che la puntualità è d’obbligo. Se siete stati convocati a un colloquio online alle ore 15.00 del giorno X, dovrete essere su Skype almeno 5 minuti prima, segnalando al selezionatore di avere a cuore la posizione per cui vi candidate.

Prima di tenere il colloquio, se non avete mai utilizzato Skype sullo specifico Pc, tablet o telefonino, sarebbe opportuno verificare che funzioni bene sia a livello di immagine, che di quello audio. Può accadere, infatti, che la configurazione non sia ottimale, per cui la vostra immagine si veda sfocata o scurita o a scatti, in questo caso a causa dalla connessione o dalla lentezza del dispositivo utilizzato. Ecco, quindi, che tutti questi aspetti dovranno essere valutati prima ancora di iniziare il colloquio. Vi consigliamo di fare una prova, magari con un amico, verificando la vostra voce e il grado dell’illuminazione dell’immagine.

Una volta iniziato il colloquio, dovrete cercare di apparire sciolti, ma anche formali. Mettetevi in posizione comoda, ma seduti educatamente, guardando nello schermo il vostro interlocutore e avendo cura di sostenere la conversazione in un’area non rumorosa. Evitare, per esempio, colloqui su Skype per strada o in altre zone transitate o affollate o anche in macchina, perché non sarebbero percepiti come luoghi opportuni da chi vi ascolta e guarda.

Guardate dritti nello schermo il vostro interlocutore, senza concentrarvi sulla vostra immagine. Tenete un tono di voce adeguato, sicuro, ma non strillate e meglio se tenete le casse a un livello audio non basso, ma nemmeno alto, in modo da sentire il selezionatore senza problemi, ma anche senza dovervi tappare le orecchie. Non guardate nel vuoto e cercate di essere sorridenti, ovviamente nei limiti del dovuto, evitando di gesticolare troppo e di muovervi o alzarvi mentre parlate, tranne che per un qualche motivo ciò non vi sia necessario. Fare un colloquio su Skype in camera vostra non implica che possiate fare come se foste a casa vostra.

Infine, occhio allo sfondo. Risulta essere importante che il vostro interlocutore visualizzi uno sfondo possibilmente neutro o al limite formale, come potrebbe essere una scrivania, una libreria o una parete. Altro, come armadi o letti, rappresenta una soluzione non opportuna.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *